Skip to main content
Scopri tutto sull'amazon brand registry: da come accedervi a come sfruttarne appieno i vantaggi e gli sconti

Registrare Marchio Amazon: Guida al Brand Registry di Amazon

Vuoi Registrare un Marchio su Amazon? Sai come farlo o quanti e quali sono i vantaggi che ne derivano? Sai come difenderti se violano i tuoi diritti sulla piattaforma?

In questa guida i nostri esperti daranno risposta ad ognuna di queste domande e molto di più!

Questo potente gigante dell’e-commerce ha trasformato per sempre il modo in cui le persone acquistano e vendono prodotti in tutto il pianeta.

Facendolo ha creato un enorme ecosistema per i venditori terzi, a cui ha permesso di raggiungere milioni di nuovi potenziali clienti con un solo click.

In un mercato digitale così ampio e diversificato, diviene essenziale per i venditori distinguersi dai competitors proteggendo la Brand identity, ed è qui che entra in gioco l’Amazon Brand Registry!

Affronteremo questioni a cui non hai neanche pensato, scioglieremo ogni tuo dubbio e ti guideremo nella complessa procedura di accesso al registro marche di Amazon.

Indice della Guida:

il Rapporto tra il Registro dei Marchi e il Registro Marche Amazon

Prima di entrare nel vivo della questione è importante chiarire degli aspetti fondamentali che spesso creano molta confusione tra i non addetti ai lavori.

La confusione nasce dal fatto che in italiano utilizziamo delle parole incredibilmente simili per esprimere dei concetti molto diversi tra loro:

  1. Marchi;
  2. Marche.

I primi sono uno dei segni distintivi delle aziende, sono disciplinati dalla legge e la loro titolarità comporta diritti e doveri, trovi maggiori dettagli qui.

Costituiscono dei diritti di proprietà intellettuale, beni preziosi che aumentano considerevolmente il valore del tuo business.

Non sono solo un nome o un logo, rappresentano l’identità della tua azienda, la reputazione che hai costruito nel tempo.

I secondi sono la traduzione italiana dell’inglese “Brands”, si tratta di un termine generico privo di rilevanza giuridica e che ha potere solo nel marketing.

Amazon consente ai titolari di un marchio registrato attivo di iscriversi al suo Brand Registry, un proprio albo esclusivo.

Tramite l’iscrizione nel proprio registro, garantisce che solo tu possa vendere i tuoi prodotti sotto quel Brand 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Fatta questa prima precisazione, possiamo aggiungere un secondo tassello al nostro ragionamento introduttivo e analizzare le differenze tra i due registri.

Scopri tutto sull'amazon brand registry grazie a questa guida esclusiva e aggiornata!

Chiariamo subito che il Registro Ufficiale dei Marchi ed il Registro Marche Amazon non sono la stessa cosa, neanche lontanamente.

Nonostante siano quasi identici nei nomi, le due cose non potrebbero essere più diverse tra loro e conoscere la differenze può decretare il tuo successo o il fallimento.

Data la straordinaria importanza di comprendere bene la differenza tra i due, procederemo con una elencazione delle caratteristiche di ciascuno.

Il Registro Ufficiale dei Marchi: 

  1. E’ tenuto e gestito da l’Ufficio Marchi Pubblico (in Italia l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi o UIBM del Ministero per lo Sviluppo Economico);
  2. Viene interamente disciplinato dalla legge e dagli accordi internazionali;
  3. L’iscrizione in esso ha valenza legale e certifica esistenza, titolarità e data d’iscrizione del Marchio e viene riconosciuta in tutto il mondo tramite il certificato di registrazione che emette;
  4. Fornisce titolo legale per portare in Tribunale i contraffattori ed i concorrenti sleali nazionali o esteri;
  5. Per l’iscrizione è prevista una procedure complesse che dura almeno 3 mesi ed è sottoposta ad un regime di pubblicità legale;
  6. Può subire l’opposizione da parte di altri titolari di Marchio e fornisce titolo per proporre la propria opposizione contro nuove iscrizioni;
  7. L’iscrizione in esso è necessaria per effettuare quella nel registro delle marche;

Il Registro delle Marche di Amazon o Amz:

  1. Viene tenuto e gestito da Amz e non ha alcuna valenza legale;
  2. E’ disciplinato solo dalle regole interne della società e non ha alcuna rilevanza fuori di Amazon;
  3. L’iscrizione in esso ha valenza solo all’interno della piattaforma di Amz e solo limitatamente al circuito selezionato;
  4. Fornisce titolo solo per chiedere ad Amz di eliminare dalla piattaforma eventuali prodotti contraffatti;
  5. Per l’iscrizione è prevista una procedura complessa ma rapida, fattibile in autonomia tramite internet;
  6. Può venire rifiutata o essere revocata ma solo da Amz, sia pure per molteplici ragioni;
  7. L’iscrizione in esso è necessaria per produttori e rivenditori che vogliano distribuire i loro prodotti su Amz;

Ora che hai tutte queste nozioni basilari, sappi che qui ci occuperemo solo del registro delle marche e che, se vuoi saperne di più qui trovi tutto su come Registrare un Marchio.

Concludendo, il rapporto tra i due registri è di dipendenza giacché per accedere al secondo è richiesta come condizione necessaria che il Marchio sia  già stato registrato nel primo.

Il registro marche amazon: cos'è e come funziona

I 2 Requisiti per Registrare il Proprio Marchio su Amazon

I requisiti che sono richiesti per l’accesso all’albo delle marche tenuto dal colosso americano sono:

  1. Essere Titolari di un “Marchio Attivo”;
  2. Raffigurarlo su prodotti o sulle confezioni in vendita sulla piattaforma.

Analizziamo in dettaglio questi due aspetti.

Stante tutto quanto sotto, il nostro consiglio è di consultare uno studio legale specializzato in diritto della proprietà intellettuale e farti guidare in questo processo.

In tutti i casi la domanda di accesso all’albo di AMZ va presentata dallo stesso soggetto che ha depositato la domanda all’Ufficio, cioè dal Proprietario del Brand.

Per ovviare a questo limite e operare attraverso delegati è necessario accedere all’account Amazon Seller e lì indicare gli estremi dei soggetti autorizzati a operare per il Brand.

I requisiti per registrare il marchio su amazon

Cosa si intende per “Attivo” – La Differenza tra Marchio Depositato o Registrato

Per poter accedere all’albo delle marche un logo dev’essere già stato depositato presso il competente ufficio pubblico.

Si considerano “attivi” i loghi che sono:

  1. Registrati presso un Ufficio Marchi;
  2. Sono in attesa di completare l’iter di registrazione.  

La differenza tra i due varia a seconda dello Stato di competenza, infatti mentre in Italia ed in Europa l’iter si conclude in circa 3 mesi, negli USA possono volerci anni.

Tecnicamente il primo si definisce “Registrato” o “Registered” ed il secondo “Depositato” o “Trademark”, differenza molto rilevante negli USA ma non da noi.

Per evitare ingiuste disparità di trattamento, la piattaforma di e-commerce ha scelto di accettare nell’albo anche i segni “depositati”, ancora in attesa di certificazione.

Coniando un termine che comprendesse entrambi gli stati, AMZ ha ideato la dicitura “Attivo”.

Al momento della presentazione della domanda, l’Ufficio attribuirà alla pratica un numero seriale identificativo ed è quello che va trasmesso ad AMZ.

Grazie a questo numero AMZ controllerà con l’Ufficio competente la regolarità del deposito, lo stato in cui si trova e, soprattutto, chi ha depositato il logo.

La domanda dev’essere presentata all’Ufficio territorialmente competente nei settori della piattaforma su cui distribuire i prodotti.

In pratica se si vuol vendere su AMZ.it va depositata all’UIBM mentre, se si vuol vendere su AMZ.uk andrà depositato all’UKIPO e così via.

Per vendere i prodotti in tutti i portali AMZ d’Europa basta un solo deposito del Marchio presso l’EUIPO e trasmettere il seriale emesso da questo Ufficio.

Procedura diversa è prevista per la vendita in tutto il mondo, giacché i seriali attribuiti dalla W.I.P.O. non sono riconosciuti dal sistema di AMZ.

In questo caso è necessario indicare il seriale attribuito dal paese d’origine e segnalare in un secondo momento che si è richiesta l’estensione di tutela a livello planetario.

Ovviamente tutta la procedura fin qui descritta per la registrazione del brand s’intende effettuata in uno dei mercati in cui Amazon è disponibile.

Raffigurazione su Prodotti, Confezioni e Packaging

Il secondo requisito richiesto dalla piattaforma è che vi sia un concreto ed effettivo utilizzo del logo depositato presso il Registry, che venga cioè raffigurato sui prodotti.

L’esperienza ci ha dimostrato più volte che spesso i venditori non ottengono accesso alla piattaforma proprio per violazioni di questo requisito.

Per questa ragione ti segnaleremo gli errori più comuni che ci è capitato di vedere in questi anni, mettendoti in guardia da insidie nascoste.

Ricorda sempre che il grande successo di AMZ è dato dal numero spropositato di clienti che ogni giorno accedono alla piattaforma, nei cui confronti godono di assoluta fiducia.

Per questa ragione l’interesse del colosso americano sarà sempre e comunque quello di tutelare la sacralità della customer experience.

Presta quindi la massima attenzione ad ognuno di questi aspetti.

Il marchio deve essere sempre ben visibile sui prodotti e gli imballaggi

Totale Identità di Raffigurazione

La prima cosa da sapere è che AMZ è particolarmente attenta e fiscale nei controlli, richiedendo assoluta identità di raffigurazione del logo.

I tuoi prodotti e/o le loro confezioni devono avere impresso un logo che sia assolutamente identico a quello inserito nel Registry.

Quando diciamo “assolutamente identico” intendiamo che non è tollerata né consentita alcuna variazione.

Non si può applicare un cambiamento neanche minimo di aspetti che potresti ritenere “marginali” come come il font o la sfumatura di colore.

Raffigurazione Chiaramente Leggibile

Il tuo logo deve essere ben visibile sul prodotto o sulla sua confezione, deve risultare chiaro leggibile e assolutamente evidente.

In sostanza la raffigurazione non deve generare il men che minimo dubbio in merito al produttore di ciò che si sta acquistando.

Ci è capitato di vedere interi container di prodotti venire rispediti al produttore solo perché errori di stampa avevano alterato il logo sulle loro confezioni.

Il tuo logo deve necessariamente contenere:

  1. Parole;
  2. Lettere;
  3. Numeri.

Infatti, non è assolutamente inseribile nell’albo dei brand un segno distintivo costituito esclusivamente da un disegno o da un’icona.

Visibilità del Logo

il Brand deve risultare in modo chiaro ed evidente sia nella pagina di “scheda prodotto” che sul prodotto in sé una volta tirato fuori dallo scatolo AMZ.

Nella pagina dedicata al tuo prodotto deve risultare in modo chiaro ed evidente il Brand, il che include immagini, nome e descrizione del prodotto.

Se i tuoi prodotti sono venduti con una confezione, il logo deve essere impresso su di essa in una posizione di assoluto rilievo che la faccia risaltare.

Qualora invece tu venda prodotti senza confezione o con confezioni trasparenti, il logo dovrà essere impresso direttamente sui prodotti stessi.

In tutti i i casi il logo non deve essere nascosto o difficile da rintracciare, ma risaltare immediatamente all’occhio dell’acquirente.

I vantaggi di registrare il marchio su amazon

Vantaggi Competitivi di Iscriversi al Brand Registry di Amazon

Accedendo al registro marche di Amazon, avrai a disposizione una serie di strumenti progettati per aiutarti a creare e proteggere il tuo “Negozio del Venditore Amazon”.

Questi incredibili vantaggi competitivi possono decretare il successo della tua impresa e l’annichilimento di qualsiasi tuo concorrente in affari, essi si dividono in 3 tipologie:

  1. Protezione;
  2. Pubblicità;
  3. Scontistica.

Adesso li analizzeremo con ordine e singolarmente.

1. Protezione del tuo Brand

Amazon ha creato un programma per aiutare i suoi “Partner di Vendita” a proteggere i loro marchi da contraffazioni o violazioni dei diritti di proprietà intellettuale.

Questo programma si sviluppa attraverso 3 distinti servizi:

  1. Transparency
  2. Project Zero
  3. Counterfeit Crime Unit

Transparency

Prendono questo nome gli innovativi servizi di tracciamento e ricerca globale di ASIN fondamentali per evitare contraffazioni.

L’azienda di Jeff Bezos applica ai tuoi prodotti un codice univoco che viene schedato e controllato ad ogni singolo passaggio di mano nella catena di distribuzione.

Questo fa si che non sia possibile in alcun modo vendere prodotti contraffatti o che siano copie non originali dei tuoi prodotti, dal momento che solo tu avrai quei codici.

Trovi maggiori dettagli su questo rivoluzionario servizio a questo indirizzo web.

Project Zero

Grazie al Machine Learning ed alla Intelligenza Artificiale, il colosso americano ha avviato un’intensa attività volta a ridurre a zero il rischio di contraffazione!

Sfruttando i codici ASIN l’intelligenza artificiale può ricostruire e sorvegliare l’intero processo distributivo di ogni singolo prodotto commercializzato.

A questo si aggiungono le attività svolte dai controllori umani che scansionano i codici ad ogni passaggio di mani e quello dei “partner di vendita” che possono segnalare contraffazioni.

Da quando il sistema è stato messo su i risultati ottenuti sono stati entusiasmanti, come spiegato nella pagina dedicata a “Project Zero“.

Nel caso te lo stessi chiedendo la risposta è: Si, Project Zero è attivo anche in Europa.

Counterfeit Unit

Dove non può arrivare la prevenzione, arriva sicuramente la repressione.

Ebbe si, se e quando dei contraffattori riescono a infilarsi attraverso le strette maglie del controllo messo su dal colosso americano, la controffensiva non tarda ad arrivare!

L’azienda del pacco sorridente ha allestito una vera task force internazionale che, in collaborazione con le unità di polizia locali, interviene per smantellare le organizzazioni di contraffattori.

La Counterfeit Unit collabora già con le dogane e le polizie di frontiera dell’Unione Europea e lavora attivamente per difendere gli interessi dei “Partner di Vendita”.

Benefici di appartenere all'amazon brand registry

2. Pubblicità

Inserendo il tuo marchio nel registro delle marche di AMZ otterrai anche degli incredibili vantaggi in termini di pubblicità e visibilità, che faranno decollare le tue vendite.

Anche in questo i servizi offerti agli iscritti all’albo delle marche sono 3:

  1. Content A+
  2. Sponsored Brands
  3. Negozio AMZ

Analizziamoli singolarmente.

Content A+

Un sistema certificato che guida i Partner di Vendita alla creazione in autonomia di contenuti pubblicitari di altissima qualità da pubblicare sulla piattaforma.

I Contenuti A+ comprendono:

  • Immagini in Alta Qualità
  • Codici Asin
  • Moduli Nativi
  • Testi Ottimizzati per la Piattaforma

Tutti messi gratuitamente a tua disposizione che, normalmente, dovresti pagare fior di quattrini a consulenti di web marketing.

Tieni presente che ognuno di essi è fondamentale per la riuscita di un business online.

Sponsored Brands

La più grande piattaforma di vendita online non sarebbe tale senza un sistema di pubblicità di prim’ordine la cui straordinaria organizzazione puoi consultare qui.

Il modo in cui si articolano le sponsorizzazioni su AMZ è tentacolare e variegato e, in questa sede, non possiamo occuparcene.

Quello che è importante che tu sappia è che il sistema di sponsorizzazione è riservato solo partner di vendita che hanno iscritto il loro logo nel Registry.

AMZ offre anche strumenti di controllo sull’efficienza delle campagne di sponsorizzazione come il Brand Analytics o il Brand Lift anch’essi riservati a chi è presente nel registro marche.

Questi strumenti ti aiutano a monitorare e gestire il tuo brand e i tuoi Amazon Store.

Negozio Amazon

Meglio conosciuto come “Amazon Store” si tratta di un negozio virtuale che AMZ mette a disposizione dei suoi Partner di Vendita iscritti nel Registry.

Avrai la possibilità di allestire la pagina come meglio ritieni, mettendo in risalto gli aspetti del tuo business che meglio contraddistinguono il tuo Brand.

In pratica avrai un tuo “negozio” all’interno del “centro commerciale virtuale” più grande al mondo e potrai “arredarlo” come meglio ritieni, con contenuti appositi.

Inoltre, se sei un venditore FBA (Fulfillment by Amazon), avrai anche un controllo maggiore sulla descrizione e le immagini del prodotto, garantendo una rappresentazione accurata del tuo brand.

Si definiscono FBA quei partner di vendita che affidano ad AMZ anche la logistica, la distribuzione e lo stoccaggio dei loro prodotti.

Infine, come proprietario di un marchio registrato, hai la possibilità di aggiungere altri marchi al tuo account Seller Central, aumentando la tua visibilità e la tua capacità di vendere su Amazon.

Gli sconti che ti spettano se entri nel brand registry di amazon

3. Sconti ed Incentivi Economici

Essere parte del Registry dell’azienda di Bezos ti da diritto anche ad una incredibile serie di sconti sostanziosi su tutti i servizi che offre, ora te ne daremo dimostrazione.

Questo elenco viene aggiornato sistematicamente perché sistematicamente vengono introdotti nuovi servizi e altrettanti sconti, quindi ti torna a controllarlo spesso!

Gli sconti attualmente offerti ai “partner di vendita” registratati all’albo sono:

  • 5% di sconto sulla vendita di ogni tuo prodotto fino a vendite complessive di 900.000,00€ o per i primi 365 giorni sul portale, in base a quale delle condizioni si verifichi prima;
  • 180€ di buoni su “Amazon Vine”
  • 90€ di sconto sulle consegne effettuate dai corrieri Amazon
  • 180€ di sconto sui costi di gestione del servizio di logistica “Global Logistics
  • Per tutti i prodotti idonei a godere del nuovo servizio ASIN di logistica potrai beneficiare gratuitamente di stoccaggio e gestione resi
  • Se utilizzi anche i servizi di logistica, hai diritto a 45€ di sconto per tutte le tue campagne pubblicitarie “Sponsored Products”
  • 45€ di sconto se utilizzi i cupon di vendita Amazon con cui puoi offrire omaggi e sconti ai tuoi clienti

Per avere sempre sotto controllo gli ulteriori incentivi e sconti che ti spettano di diritto in quanto “partner di vendita” registrato devi utilizzare la “Amazon Seller Central”.

Una volta effettuato l’accesso cerca la voce “Incentivi per nuovi venditori” nel menù e accederai alla Dashboard contenente tutto ciò che ti spetta.

In ultimo, anche se non si tratta di un vero e proprio sconto, va aggiunto anche un ulteriore incentivo che il colosso offre ai suoi “partner di vendita”.

Ti sarà concesso di pubblicare gratuitamente sulle pagine super visibili e trafficate del portale di Bezos materiale promozionale tra cui, ad esempio:

  • link ai tuoi siti;
  • video;
  • immagini;
  • la sezione “about us” in cui raccontare la storia e la mission della tua azienda.

Insomma in termini di incentivi, vantaggi concorrenziali e sconti è fuor di dubbio che l’azienda del pacco sorridente ti offre più di quanto tu potessi immaginare!

Per cui cosa stai aspettando? contattaci subito e affida a noi sia la tua registrazione del Marchio che il tuo accesso al Amazon Brand Registry!

Servizi amazon per i patner di vendita di brand registry

Limiti della Protezione dei Brand su Amazon Brand Registry

Sebbene l’accesso all’albo delle marche di Amazon ti dà accesso ad una protezione significativa, oltre a garantirti tutta una serie di incentivi, esso non sostituisce l’assistenza legale.

Il che significa che non potrai chiedere pareri e consigli legali né ricevere difesa in caso di opposizione alla registrazione né, men che meno, in procedimenti innanzi il Tribunale.

Inoltre, pur avendo un marchio registrato su Amazon, ciò non ti darà poteri legali per far cessare eventuali venditori di prodotti contraffatti (simili o identici ai tuoi) al di fuori della piattaforma AMZ.

Infatti essere presenti nell’albo delle marche non impedisce né impatta in alcun modo l’eventuale uso non autorizzato del tuo brand al di fuori della piattaforma Amazon.

Pertanto, per quanto sia importante l’iscrizione del marchio nel registro marche Amazon, non è certamente l’unico né il più importante tra gli strumenti che tutelano la proprietà intellettuale.

Amazon logistics

Descrizione passo-passo del processo per registrare un marchio su Amazon

Vediamo adesso come portare a compimento con successo il complesso procedimento di accesso al Registry di AMZ.

Ribadiamo che vi sono due prerequisiti che devi necessariamente possedere prima di richiedere l’accesso all’albo delle marche:

  1. Avere un Marchio “Attivo”
  2. Essere un Partner di Vendita AMZ creando un account Seller Central su Amazon se non ne hai già uno

Sul primo punto abbiamo già avuto modo di approfondire poco più su.

Per quanto al secondo punto intendiamo dire che devi ottenere lo status di “Partner di Vendita“, cosa che puoi fare seguendo le istruzioni indicate nella pagina appena linkata.

Soddisfatti questi due Prerequisiti puoi richiedere l’accesso all’albo delle marche seguendo questo iter:

  1. Vai alla pagina Amazon Brand Registry che trovi nel tuo Seller Central e clicca su “Iscriviti ora”.
  2. Inserisci il numero di registrazione del tuo marchio e seleziona l’ufficio dei marchi che ha emesso quel numero identificativo seriale.
  3. Amazon verificherà la veridicità di quanto dischiarato con l’ufficio da te indicato.
  4. Una volta completata la verifica, sarai in grado di configurare il tuo profilo sull’albo delle marche.

Questo processo implica l’invio delle informazioni del tuo segno distintivo come:

Pertanto assicurati di avere tutte queste informazioni a portata di mano prima di avviare la procedura.

Tieni sempre presente che una volta inviata la richiesta di registrazione, Amazon verificherà le informazioni con l’ufficio pubblico che avrai indicato nella tua domanda, quindi assicurati di indicare i dati corretti.

Ricorda soprattutto quanto ti abbiamo detto poco sopra in merito agli Uffici EUIPO e WIPO la cui corretta identificazione da parte di AMZ dipende da un’attività ben precisa da parte tua.

I tempi di registrazione del brand possono variare a seconda dei dettagli specifici della tua domanda e della possibilità di riscontare con gli uffici competenti le informazioni da te fornite.

Come abbiamo già detto in precedenza solo chi è titolare del marchio o sia un agente specificamente autorizzato da quest’ultimo può interagire con AMZ.

Pertanto se ti avvali di agenti di commercio o intendi delegare ad altri le interazioni con il portale di Bezos, è fondamentale indicare i dati di questi collaboratori nel tuo Seller Central.

In ultimo è  richiesto che tu fornisca un’immagine del logo, una di ogni singolo prodotto e dell’imballaggio con il logo impresso sopra in modo ben visibile e una lista di categorie di prodotti e di classi merceologiche rivendicate.

Chiaramente le classi merceologiche rivendicate nell’albo delle marche deve essere identico alle Classi di Nizza rivendicate nella domanda di deposito presso l’Ufficio dei Marchi.

Amazon vine

Costi associati alla registrazione di un marchio

La registrazione di un marchio comporta vari costi tra qui, quello principale, è dato dalla tassa associata al deposito della domanda di registrazione.

Questa può variare a seconda del paese in cui si sta registrando il marchio o dal numero di classi merceologiche rivendicate.

A questi vanno aggiunte le parcelle dei professionisti incaricati di svolgere i servizi legali necessari a portare a buon fine la procedura di registrazione evitando opposizioni e cause milionarie di risarcimento danni.

Inoltre, se non ti avvali di professionisti il marchio può venire rifiutato direttamente dall’Ufficio e potrebbero venirti applicati ulteriori costi per rispondere alle obiezioni.

L’unico modo che hai per evitare rigetti, opposizioni e cause di risarcimento è quello di svolgere delle approfondite ricerche di anteriorità.

Per tutte queste ragioni è assolutamente fondamentale evitare il “fai da te” e rivolgersi a dei professionisti del settore, magari spendendo qualcosina in più oggi, ma avendo la certezza di essere al sicuro da enormi spese domani.

Servizi collegati alla registrazione del marchio su amazon

Assistenza e Supporto Offerti dal Registro Marche di Amazon

Come hai auto modo di vedere, Amazon fornisce un’ampia assistenza ai suoi “Partners di Vendita” durante il percorso di accesso all’albo delle marche.

Per coloro che sono iscritti al registro marche, è disponibile un servizio di assistenza dedicato, attivo e raggiungibile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Puoi richiedere supporto su questioni tecniche o commerciali attraverso il tuo Seller Central o inviando una richiesta direttamente ad Amazon tramite il modulo di contatto disponibile nella tua Dashboard.

Altro aspetto su cui il servizio di assistenza è sempre a tua disposizione è la ricerca di ASIN in blocco, tramite cui puoi chiedere informazioni sullo stato delle tue spedizioni e dei resi.

Spedizioni amazon

Marketing e Corretto Utilizzo di Amazon Brand Analytics

Amazon offre una serie di strumenti predisposti per aiutare i “partners di vendita” a sviluppare efficaci strategie di marketing.

Uno dei principali è l’accesso a Amazon Brand Analytics, un servizio che fornisce dati dettagliati su come i clienti cercano e acquistano prodotti su Amazon.

Questo strumento può aiutarti a comprendere meglio il tuo pubblico e a sviluppare strategie di marketing più mirate e profittevoli.

Analytics è uno strumento potente che può fornire informazioni preziosissime sul comportamento dei consumatori.

Puoi vedere quali termini di ricerca portano i clienti ai tuoi prodotti, quale posizione occupano i tuoi prodotti nelle ricerche e quali altri prodotti i clienti considerano.

Un’aspetto che pochi sanno e che grazie a noi avrai modo di monitorare su Analytics è l’eventuale utilizzo che i tuoi competitor fanno delle keywords relative ai tuoi prodotti!

Come sai le ricerche su internet si fanno digitando ciò che stai cercando, questa cosa accade anche quando sei sul portale di Bezos a fare acquisti.

Ebbene hai mai provato a fare una ricerca inserendo su AMZ il nome del tuo brand o di un tuo prodotto? Cosa ti restituisce il sistema?

Se per esempio, a fronte di questa ricerca dovesse comparire come Sponsored Product la merce di un tuo concorrente o il suo Amazon Storefront e non il tuo, vorrebbe dire che qualcosa di ingiusto e molto grave sta accadendo.

In pratica il tuo concorrente sta pagando una compagna di sponsorizzazione per comparire con i suoi prodotti quando un cliente sta cercando te ed i tuoi prodotti!

Tale pratica di concorrenza sleale è molto più diffusa di quanto credi (controlla ora subito su AMZ se la stai subendo!), per cui prestaci molta attenzione e contattaci immediatamente se dovesse accaderti.

Attenzione: Monitora costantemente le performances del tuo brand ma, soprattutto, controlla le potenziali violazioni del marchio assicurandoti che nessuno utilizzi le tue keywords nelle sue inserzioni!

Registrare marchio amazon

Il Fondamentale Ruolo di un Avvocato-Consulente di IP

Nel percorso di registrazione e gestione di un marchio, un avvocato specializzato in diritto della proprietà intellettuale un consulente di IP svolgono un ruolo fondamentale.

Questi professionisti possiedono una conoscenza approfondita della legislazione relativa ai segni distintivi e possono fornire consigli su come orientarti in questo complesso processo di protezione.

Oltre ad aiutarti a identificare i possibili rischi e sviluppare strategie per minimizzarli, un consulente può aiutarti a sfruttare al meglio gli strumenti predisposti da Amazon per la protezione e la gestione della tua proprietà intellettuale.

Sebbene la piattaforma fornisca risorse e strumenti per aiutare i venditori a registrare e gestire i loro brand, ci sono situazioni in cui è necessario ricorrere all’assistenza di un avvocato specializzato.

Se stai affrontando questioni legate al copyright o alla contraffazione, o se hai bisogno di aiuto nella navigazione nelle leggi sulla concorrenza sleale in diversi paesi, un professionista può fornire consigli preziosi e assistenza.

Errori Comuni e Problemi nel Processo di Registrazione del Marchio

Per aiutarti ad evitare di commettere uno di tra gli errori più comuni e diffusi quando si tratta di depositare un logo, abbiamo predisposto un elenco dei suddetti:

  1. Sorvolare sull’esecuzione di una ricerca di anteriorità adeguatamente estesa ed approfondita;
  2. Tentare di depositarne uno illecito, descrittivo, privo di carattere descrittivo o non rappresentabile graficamente;
  3. Non comprendere appieno i requisiti richiesti da Amazon per l’accesso all’albo delle marche;
  4. Sottovalutare l’importanza di monitorare adeguatamente i bollettini ufficiali dopo la registrazione, per identificare e gestire in tempo eventuali violazioni.

Il primo e più frequente tra gli errori è proprio il tentare di depositare un logo generico, descrittivo o privo di carattere distintivo, cosa che rende impossibile ottenere i tuoi diritti di marchio.

Un altro errore comune è quello di non far eseguire a dei professionisti una adeguata ricerca di anteriorità prima di depositare la domanda di registrazione, il che e può anche portare a conflitti con altri marchi già registrati.

Per evitare il terzo di questi problemi, è importante prendersi il tempo per capire appieno i requisiti di registrazione del marchio di Amazon o, in alternativa, contattare dei professionisti che se ne occupino.

Se stai incontrando difficoltà nel navigare nel processo o se sei preoccupato di possibili violazioni dei tuoi diritti consulta subito un avvocato specializzato proprietà intellettuale.

Stoccaggio amazon

Perché è Importante Registrare Marchio Amazon?

Registrare il tuo marchio su Amazon rappresenta un passaggio essenziale per proteggere la tua Brand Identity e consolidare la tua presenza sul mercato digitale.

Attraverso la registrazione, infatti, si ottengono diritti esclusivi su esso, che garantiscono protezione legale contro chiunque tenti di utilizzare il tuo stesso nome o logo senza autorizzazione.

Aggiungiamoci, poi, che il medesimo divieto di utilizzo è esteso anche a chi tenti di utilizzare un segno distintivo anche solo simile a quello che hai registrato e capirai bene di che entità di potere stiamo parlando!

Depositare il tuo segno presso l’Amazon Brand Registry rappresenta anche una strategia di business importante, e non è solo un atto di protezione.

Proteggendo il segno distintivo dei tuoi prodotti, proteggerai anche l’identità della tua azienda, la reputazione acquisita, gli investimenti fatti in marketing e la tua base di clienti.

Depositare il logo ti dà la sicurezza che nessun altro potrà utilizzarlo per vendere prodotti simili o identici, cosa molto importante su Amazon, piattaforma che attrae milioni di venditori e acquirenti da tutto il mondo.

In conclusione, è importante ricordare che la protezione del marchio non termina con la sua registrazione, anzi essa è solo il primo passo nella tutela dei tuoi diritti di proprietà intellettuale.

Una volta ottenuto il marchio registrato, è necessario monitorare attivamente il mercato ed il bollettino ufficiale per identificare e affrontare per tempo eventuali violazioni dei tuoi diritti!

Se non sei in grado di effettuare in autonomia queste attività non perdere tempo e incarica subito dei professionisti di svolgerle per te, perché prevenire è meglio che curare!

Questa vigilanza è ancor più importante su una piattaforma come Amazon, dove la vasta gamma di venditori e prodotti può rendere difficile individuare le violazioni.

Nonostante i vantaggi offerti dal servizio di registrazione del marchio di Amazon, offrano strumenti efficaci per monitorare e proteggere il tuo marchio, faresti bene a non sottovalutare questi pericoli letali per il tuo business!

Adesso che sai tutto quello che c’è da sapere su come Registrare Marchio Amazon, Cosa stai aspettando? Contattaci immediatamente e affida a noi la tutela del tuo marchio dentro e fuori la piattaforma di Bezos!

Richiedi Informazioni

Compila il form e ti ricontatteremo senza impegno.

    Nome e Cognome*

    Azienda

    Email*

    Telefono*

    Per quale Servizio ci stai contattando?
    (per selezione multipla tenere premuto ctrl o cmd)

    Descrivi la tua Richiesta (Facoltativo)

    Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [privacy policy]